venerdì, settembre 01, 2006

Chiusura del mercato.

Tutto bene quel che finisce bene, più o meno. Negli ultimi giorni di mercato Aguirre ha avuto Maniche, Ibagaza è tornato a Mallorca, Reyes (scambio di prestiti con Baptista)dall'Arsenal alla fine ha finito coll'andare al Real Madrid, Ayal ha fatto pace col Valencia e resterà ancora un anno fino alla scadenza del contratto. E poi Racing (Zigic), Recreativo (Sinama Pongolle) e Levante (Luyindula e Geijo) hanno finalmente trovato i loro attaccanti, mentre il Villarreal ha coperto le assenze in difesa contrattando Fuentes e Cygan (brr…) e Nàstic ed Espanyol hanno acquistato i terzini sinistri di cui avevano bisogno, rispettivamente Oscar Lopez e Cesar Peixoto.
In chiusura due sottolineature: il finale col botto del Betis, immobile quasi per l'intera estate, ma che in pochi giorni ha ceduto Joaquin e Oliveira e ha poi acquistato Sobis, Odonkor, Vogel e Jorge Wagner; la decisione di Saviola di restare, almeno fino a dicembre, al Barça, provando a convincere Rijkaard a concedergli qualche minuto. Probabilmente all'origine ci sono le esosissime richieste economiche del suo agente Cabrera(3 milioni di Euro all'anno, echi dell'era Gaspart), non più all'altezza del valore reale di un giocatore sì ottimo, ma non all'altezza delle aspettative di inizio carriera. Richieste economiche che hanno fatto fuggire il Racing Santander che aveva fatto piuù tentativi per il "Conejo".
Nei prossimi giorni cercherò di mettere ordine pubblicando le rose delle 20 squadre di Liga, intanto fatemi sottolineare l'incredibile colpo del West Ham, che ha preso in un colpo solo Tevez e Mascherano, i giocatori migliori sul mercato nei rispettivi ruoli.

PROBLEMI IRRISOLTI DAL MERCATO :

Barcelona: Forse era meglio sostituire la partenza di Van Bommel al Bayern Monaco con un altro centrocampista di caratteristiche simili, ma il mio è un appunto davvero piccolo.

Real Madrid: Manca un centrocampista centrale d'impostazione per giocare assieme a Diarra; manca un esterno destro di centrocampo abile nell'uno contro uno; manca un altro terzino sinistro.

Valencia: Con Ayala il problema al centro della difesa è scongiurato; mancherebbe un altro centrocampista di regia oltre a Edu, qualora Hugo Viana risultasse inutilizzabile.

Celta: Manca un'altra punta prolifica oltre a Baiano; non c'è un centrocampista centrale bravo ad inserirsi senza palla.

Villarreal: Andava acquistato un attaccante da più di 10 gol a stagione sicuri.

Deportivo: Sanguinosa assenza di un centravanti decente (attacco fra i più scarsi della Liga); un regista avrebbe fatto comodo.

Espanyol: Un difensore centrale di buon livello per sostituire Lopo: Lacruz non è all'altezza.

Real Sociedad: Una seconda punta che diversifichi il gioco d'attacco e offra più soluzioni: assenza gravissima.

Recreativo: Son stati acquistati attaccnti rapidi e abili, ma forse poteva far comodo anche un centravanti più tradizionale.

Mallorca: Una prima punta di ampie garanzie: troppo rischioso affidare tutto a Maxi Lopez.

Getafe: Un altro attaccante.

Racing: Un centrocampista centrale di qualità (Gran bell'acquisto sarebbe stato De la Red, ma purtroppo è rimasto al Castilla).

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home