giovedì, agosto 23, 2007

Nuove importanti.

Come gli ubriachi bevono per dimenticare, il Real Madrid compra, eccome se compra: in una sera, tutti in un colpo, Heinze dal Manchester e, sissignori, Robben dal Chelsea. A parte l' ironia, due acquisti con un loro senso: Robben, costato la bellezza di 36 milioncini, è l' extremo tanto richiesto da Schuster per la fascia sinistra (e così si potrà sfruttare anche meglio la polivalenza di Drenthe, senza correre il rischio di bruciarlo), e la sua capacità naturale di arrivare sul fondo può dare finalmente l' ampiezza e la profondità necessarie su quella corsia, senza doversi più affidare in toto alle costanti diagonali verso il centro di un destro naturale come Robinho.
Inoltre, avere un' ala pura a sinistra come l' olandese permette di non accusare più di tanto la propensione decisamente più difensiva di Heinze, che da terzino sinistro accompagna l' azione con buona proprietà di palleggio ma il più delle volte arresta la sua azione offensiva appena giunto sulla trequarti, limitandosi o al cross diretto verso l' area oppure all' appoggio verso il compagno più vicino. L' arrivo, per 12 milioni di euro, del nazionale argentino, sistema decentemente la rosa del Real Madrid nella posizione di terzino sinistro, ora coperta da Torres e da Heinze, giocatore d' esperienza che potrebbe anche favorire una possibile cessione in prestito di Marcelo. Devo comunque aggiungere che personalmente preferisco di gran lunga l' Heinze centrale all' Heinze terzino: sulla fascia è un elemento affidabile, al centro è, se gioca con continuità, un elemento di livello mondiale: le prestazioni migliori che mi ricordi le effettuò sulla sinistra della difesa a 3 dell' Argentina di Bielsa arrivata seconda nella Copa America 2004 e medaglia d' oro nelle Olimpiadi di Atene: marcatore implacabile, grinta e tempismo fenomenale.
Al Manchester ha giocato quasi sempre da terzino: molto positivo nella sua stagione d' esordio, 2004-2005, fregato invece da un grave infortunio, nella gara di Champions in casa del Villarreal, all' inizio della stagione successiva, ha poi perso il posto sia a sinistra che al centro con il consolidamento di Evra e Vidic. Autore di un mediocre Mondiale sul centro-sinistra della difesa a 4 di Pekerman, l' ultima stagione inglese ha riservato per lui apparizioni sporadiche e spesso insoddisfacenti, a conferma del fatto che si tratta sì di un giocatore di livello indiscusso, ma che deve ritrovare la continuità giusta.
Tornando a Robben, non si possono discutere nemmeno le qualità che ne fanno insieme a Vicente l' ala sinistra sulla carta più forte del panorama europeo, ma a queste accompagna un' allarmante propensione all' infortunio (altro punto in comune con Vicente...), una certa discontinuità e la tendenza, criticatissima in Inghilterra, a defilarsi dalla contesa quando l' atmosfera si surriscalda. Ah, poi è un simulatore da primato, ma questo, ahimè, è un aspetto ben più tollerato in Spagna rispetto all' Inghilterra...

Se in una sera il Real Madrid ha sistemato la sua fascia sinistra, nella stessa sera ha smontato una buona parte della corsia opposta. Cicinho alla Roma per 8 milioni, era nell' aria ma io mi aggrappavo fino all' ultimo alla mia logica.
Mi chiedevo, e continuo a chiedermi: come si fa a cedere l' unico giocatore DI RUOLO con propensione offensiva (e grande qualità) sulla fascia destra? Come si fa a sbarazzarsi come un ferro vecchio di un giocatore che non ha mai avuto una chance seria in questo club? Questo consumatosi stasera è uno degli esempi più emblematici della vergognosa politica di mercato del Real Madrid, secondo soltanto alla storica cessione di Makelele "che tanto ci abbiamo lo Spice Boy, noi..."
Potevo anche capire Capello, che vedeva come la peste gli entusiasmi offensivi di Cicinho, ma Schuster, che tanto sbandiera il suo molto presunto tikitakajogobonito, proprio no... Ora come ora il Real Madrid è una squadra asimmetrica, fornitissima da un lato, praticamente monca dall' altro: a destra, Sergio Ramos attacca più che altro andando a fare ammucchiata in area di rigore, perchè quando si propone lo fa più che altro portando palla disordinatamente, avendo sì i polmoni ma non i piedi nè l' intelligenza tattica per dare ampiezza, profondità e qualità all' azione offensiva; Salgado è finito; Torres è più che altro difensivo, e questo senza un esterno-ala di quelli seri (ciò che non sono nè Higuain nè Raul nè Robinho, fuori ruolo, e neppure Balboa, acerbo e non all' altezza) limita tantissimo le opzioni offensive. Insomma, o rapiscono un Quaresma, oppure vedo il solito caos madridista, stavolta però senza il Barça-Babbo Natale e senza gli eroismi dell' ultimo minuto.

Ma ci sono nuove anche da Barcellona: Belletti fa le valige e, per 5 milioni, va al Chelsea. Non mi sembra un' operazione molto logica dal punto di vista tecnico, visto che sulla destra l' unica alternativa a Zambrotta resta un non esaltante Oleguer, però va anche detto che il Barça ha bisogno di incassare qualcosa dopo le spese pazze di quest' estate, e viste le difficoltà a piazzare Motta, Gudjohnsen (la cessione potenzialmente più remunerativa) ed Ezquerro, si è optato per Belletti, peraltro ormai da tempo poco stimato da Rijkaard.
Ma l' aspetto più importante dell' operazione-Belletti è che chiude, cosa paradossale solo qualche giorno fa, ogni possibilità per Alves al Chelsea. Per il brasiliano rimane così solo il Real Madrid: Del Nido fa il duro, se ne parla solo sui 4o milioni (!!!), e questo mi fa pensare che alla fine il giocatore rimarrà ancora un altro anno a Siviglia, prospettiva sicuramente più accettabile nel caso gli andalusi conquistassero l' irrinunciabile qualificazione alla fase finale di Champions.

Ah, pure la Spagna ha giocato la sua amichevole inutile di Agosto: 2-3, vittoria in Grecia su un campo immondo. Andata due volte in svantaggio sui gol di Gekas e Katsouranis, le Furie Rosse hanno rimontato coi gol di Marchena e la doppietta di uno stupendo Silva. Segnalata una grande prestazione anche di Joaquin, in un momento di forma eccellente, semplicemente devastante nell' andata del preliminare di Champions con l' Elfsborg.
Questa la formazione schierata stasera dal vecchio. (4-4-2): Reina; Angel, Juanito, Marchena, Pernia; Joaquin (dall' 80' Cesc), Albelda (dal 64' Xabi Alonso), Xavi (dal 69' Luis Garcia), Silva; Torres (dal 45' Iniesta), Villa (dal 75'Angulo).

Etichette: , ,

27 Comments:

Anonymous Manuel said...

Bel colpo della Roma,tanto per cominciare.

Quanto al Real beh,sai già come la penso,hai fotografato bene la situazione con questa frase "Come gli ubriachi bevono per dimenticare, il Real Madrid compra".

E' proprio quì il problema valentino,nel fatto che al Real,da quando venne stupidamente cacciato del Bosque non c'è una parvenza di programmazione manco a pregare,peggio ancora si coltiva l'abitudine di destabilizzare l'ambiente ogni 3x2 e poi lamentarsi di ciò che va male.
Peggio ancora se si vince in questo modo,oltre a sembrare una presa per il culo a chi come noi segue attentamente distoglie dai problemi che invece sono ancora lì,vedi la legnata col siviglia.
Drenthe forse è in pericolo e nessuno l'ha avvisato.
Visto come trattano al real i giovani talenti,vedi cicinho appunto.

Quanto alla spagna beh...raccolgo l'ennesimo exploit del mio pupillo Silva.
Questo tempo due anni ce lo vedo in vetta al mondo,è davvero fortissimo,qualcuno informi quique sanchez flores,per favore.

Ciao,

Manuel.

12:06 PM  
Blogger valentino tola said...

Bentornato Manuel.
Chiaro, la Roma ha giustamente approfittato dell' occasione spalancatale dalla dabbenaggine madrididista, e credo e spero che con questo acquisto possa avere la squadra per lottare alla pari con Milan e Inter, rispetto alle quali mi è sicuramente più simpatica.

No, Silva per fortuna non è sottostimato da Quique, la conferma è che le rare volte in cui Vicente è disponibile non lo toglie comunque dalla formazione titolare, passando al 4-2-3-1 e spostandolo al centro della trequarti.
Come nella partita con l' Elfsborg, dove finalmente ho visto un Valencia con mentalità e gioco all' altezza. E' vero, l' avversario era infimo, ma l' anno scorso non ci lamentavamo proprio dell' incapacità del Valencia di giocare contro squadre di bassa classifica tutte raccolte dietro?
Stavolta lo spettacolo è stato godibilissimo: baricentro molto avanzato, pressing, manovra fluida, palla a terra, cambi di gioco, sovrapposizioni puntuali, scambi di posizione e triangolazioni sulla trequarti fra Villa, Silva e Vicente (sfruttando anche la condizione semi-bovina dei difensori svedesi), un Joaquin grandioso (due assist e un memorabile dribbling in "Joaquininha", forse c'è anche su Youtube)... che dire, speriamo non resti un semplice episodio estivo...

12:25 PM  
Anonymous Anonimo said...

SN UN TIFOSO DEL REAL MADRID, NN CAPISCO QST ACCANIMENTO CONTRO DI NOI, IERI HO LETTO KE IL REAL ALZA LA VOCE E DA CICINHO AL CHELSEA X ROBBEN E INVECE MEGA BUFALA, CMQ SENTO DIRE CHE ROBBEN E HEINZE SN DEI BROCCHI CS KE FA RIDERE, E TANTO, ROBBEN UN BROCCO?? MA.... E POI S RAMOS NN HA I PIEDI??? MA VEDO KE L'HAI VISTO BENE, E CLASSIFICATO TRA I MIGLIORI DIFENSORI DEL MONDOM FAI TE, CERTO MANCHEREBBE UN ALA PURA MA ROBINHO SN SICURO KE FARà BENE, HALA MADRID 10

4:02 PM  
Blogger valentino tola said...

Io, non l' ho mai nascosto, tifo Barça, ma questo non influisce minimamente sul mio giudizio sul Real Madrid. Se critico così aspramente il Real Madrid è perchè secondo me da un po' di anni non ha un progetto, accumula giocatori senza criterio.
Quella dell' anno scorso è stata una grande vittoria, la vittoria di un gruppo che grazie a Capello ha saputo compattarsi in vista dell' obiettivo, ma non sono mai state poste delle basi tecnico-tattiche realmente credibili, devono essere ancora costruite.
Dimmi se ti sembra serio acquistare nel giro di nemmeno due anni prima Robinho poi Cassano poi Higuain poi adesso Saviola, tutte seconde punte, lasciando scappare un talento come Mata... Ti sembra serio non aver ancora trovato un sostituto a Beckham e averlo trovato a Roberto Carlos soltanto a pochi giorni dal campionato?
son solo due esempi di un club che vive alla giornata, che ha tanto talento e tanti capitali ma li investe senza criterio...
Che fine ha fatto l' effetto-Gago? Che fine farà Marcelo? Higuain è già da buttare? Quanto invece durerà l' effetto-Drenthe? Eroi per un giorno, talenti che ahimè il Madrid rischia di bruciare, è un ambiente che non da tregua. C'è chi ironicamente soprannomina Robinho "il Pelé di Cadice", quando invece si tratta di un grandissimo talento solo raramente sfruttato come si deve (giocasse nel Villarreal lo avrebbe già portato in Champions).

Come avrai letto, delle qualità di Robben e Heinze parlo bene, mentre per Sergio Ramos ciò che intendo dire è che le sue qualità offensive da terzino sono sopravvalutate. Può ben giocare con un tipo alla Joaquin davanti a lui, ma se deve reggere da solo il peso di una fascia non se ne parla nemmeno... Fa molta gazzosa, ma non ha la qualità e lo spunto sufficienti per conquistare il fondo, quello che tanto per intenderci abbonda in Cicinho...
I suoi piedi sono discreti, ma non all' altezza di un terzino-ala.
Io lo vedo meglio come centrale, ha delle doti atletiche davvero incredibili, se migliorasse anche sul piano della concentrazione e del posizionamento sarebbe già ai vertici mondiali.
Da appassionato, voglio tornare a vedere un grande Barça-Real Madrid, con le due squadre ai massimi livelli europei, purtroppo in questi ultimi anni quando una andava bene l' altra non era nemmeno presentabile.

4:58 PM  
Anonymous Anonimo said...

valentino hai msn???? mi sembri molo serio, ti va se parliamo 1 po di calcio spagnolo real, barça... tanti, parlano a vanvera senza sapere nemmeno qll ke dicano, cm ki dice che robben e heinze siano brocchi, ce ne vuole di coraggio...

5:34 PM  
Anonymous Anonimo said...

sn un tifosissimo del real , nn capisco xke prendono tt sti campioni , ne basta uno x ruolo , e 1 meno campione che stia in pankina . ora ki sta fuori ? rispondetemi ? raul , robinho drenthe , sneijder , robben ? bo !!! io spero ke robinho e drenthe stiano in campo , sono veram forti . risp cri

6:16 PM  
Anonymous Anonimo said...

IO CREDO AIME KE STIA FUORI RAùL, ANKE SE GIOCHIAMO CON 4-3-1-2 CON CASILLAS, S RAMOS, CANNAVARO PEPE O HEINZE,DRENTHE A DESTRA ROBINHO CENTRALE DIARRA O GAGO A SINISTRA ROBBEN, TRE QUARTI SNEIJDER E IN ATTACCO VAN GOAL E RAùL, BO CREDO GIOCHI COSì A ME PIACE MOLTO, CN IL 4-2-3-1 FUORI RAùL MA VEDRAI CI SARANNO MOLTE PARTITE

8:36 PM  
Anonymous Anonimo said...

dai nn è possibile che una scuadra cosi abbia prob di questo genere , i real nn deve comprare e poi mettere subito in pankina ! anno preso robbe , ora qualk1 deve andare via , seno poi si creano tensioni nello spogliatoio . poi c'è un altra cosa , drenthe terzino o a centro campo ........nn so se avete visto ke bestia è !!!!! è una cosa impressionante , corre tanto , tira , è forte nell 1 contro 1 ...... secondo me sta meglio a centro campo , pero se si mette a centro campo , uno dei sneijder , robinho , robben deve stare fuori , perke il 4 di centro campo è diarra . quindi bel casino , io avrei giocato con robben a sx , drenthe difianco a diarra , ma meno difensivo , a dx robinho e centro davanti a diarra e drenthe sneijder , poi come punta van nistelrooy . pero cm si fa a tenere fuori gente come saviola , raul , higuain che anno bisogno di giocare ? il tuorn over nn è la risp xke il tuorn over nn durera mai come una stagione intera , quindi ki sara costretto a fare pankina ne fara tanta !!!!

LUNICA SOLUZ è :

IL CLUB E LALLENATORE DEVONO DISTINGUERE CON KIAREZZA LA FORMAZ TITOLARE , COSI DA NN CREARE TANTA CONFUSIONE !!!!!!!


RISPONDETEMI ( TIFOSISSIMO DEL REAL (HALA MADRID X IL 25 ;) ))

12:15 AM  
Blogger valentino tola said...

Il colmo del Real Madrid è che ha speso il finimondo per una rosa teoricamente nemmeno completa, come sottolineato dall' ultimo anonimo (non potreste per favore firmarvi? Così mi posso orientare meglio). C' è un ingorgo a centrocampo: Diarra è il punto fermo, ma fra Gago, Sneijder, Guti, Drenthe, Julio Baptista non ci si capisce nulla.
Il dinamismo di Drenthe è contagioso, però lo preferisco a centrocampo, in fase difensiva mi pare decismaente mediocre (se uno ripensa alla partita col Sevilla non si ricorda solo il super-gol e i doppi passi, ma anche alcune interpretazioni in fase di non possesso alquanto svagate).
Robinho dovrebbe giocare solo e soltanto seconda punta, e la cosa più triste è che con questa rosa per lui si profila un impiego a destra più che mai castrante. Higuain è un altro che mi piace tanto (il più abile nel gioco di squadra di tutti questi giovani talenti offensivi) e che rischia o di fare panchina o di giocare fuori ruolo...
Per quanto riguarda Raul, bisogna guardarsi in faccia e dirsi le cose come stanno: massimo rispetto per la leggenda, ma è da tempo che è un giocatore sbiaditissimo. Non trovo giusta la sua titolarità, e purtroppo è una specie di totem che costringe gli allenatori a schierarlo per forza e snaturare la squadra... prendete l' altro giorno: ha levato il posto a Guti, che ora come ora serve molto più di lui, e in futuro ruberà il posto a gente come Robinho ed Higuain che meriterebbe molta più fiducia.
Per quanto riguarda Saviola, è un giocatore decisamente sopravvalutato, non andava nemmeno acquistato: non servono altre seconde punte, al massimo un sostituto di valore per RVN, visto che in Soldado, al di là delle dichiarazioni politicamente corrette, non ci crede nessuno al Real.

1:07 AM  
Anonymous Anonimo said...

ok ......... quindi la formaz ?

per far stare dentro i nuovi ( xke nn credo li abbiano presi solo per la pankina ) qual'è sara ? penso ke rimarra fuori guti .....

IKER


S.R CANN PEPE HEINZE


DIARRA
DRENTHE


ROBBEN SNEIJDER ROBINHO


VAN gool

io penso e spero cosi , mi sembra lunico buon compromesso per mettere i giocatori che sono stati pagati cari , e ke devono essere sfruttati !!! raul si dovra accomodare in pankina , ma ora mi kiedo , come fa ad andare in pankina se lallenatore ha confermato la sua presenza nel derby .!!!

CRI

11:37 AM  
Blogger Michele said...

sono d'accordo sull'assurdità della programmazione della campagna-acquisti del Real, ormai da anni mirata all'ammucchiare uno sull'altro campioni carissimi spesso senza dar loro neanche il tempo per esprimersi.
Con Cicinho l'attuale Real sarebbe stato forse a posto; così decisamente no perché, come detto da Valentino, manca del tutto di un'arma offensiva larga a destra.
Ciò mi suggerisce che a giorni faranno un'altra follia per Daniel Alves... giocatore meraviglioso ma:
a) talmente anarchico che il suo inserimento in un contesto del genere sarà destinato a creare ulteriori dissapori;
b) comunque non un laterale "puro" che attacca andando sul fondo, ma uno che ama spaziare su tutto l'emicampo destro. Quindi, in teoria, non adatto a stare dietro a un Robinho. Soprattutto se poi dall'altra parte ci fosse Drenthe, che a mio modo di vedere è un "Alves in fieri"...

Preoccupante, poi, è secondo me il fatto che Schuster non sembri avere granché fiducia in Gago, che a conti fatti è l'unico regista basso della squadra e dovrebbe essere irrinunciabile, a meno di voler continuare a vedere Diarra costretto a provare ad impostare l'azione (in pratica, un fabbro che prova a lavorare di cesello).

Pensare a come mettere in campo questa squadra significa scervellarsi. E' un'accozzaglia di grandi talenti ma assemblati senza criterio...

12:33 PM  
Anonymous Anonimo said...

scusate: ma
______casillas_____
_s ramos_canna._pepe_drenthe_

diarra_gago

robinho____sneijder_robben

__________van goal_________

KE NE DITE: CABINA DI REGIA GAGO, A DARE UNA MANO IN DIFESA DIARRA, PUNTARE MOLTO SULLA FASCIA SX CON ROBINHO + CM SECONDA PUNTA, E CN S,RAMOS SULLA DESTRA, KE CONTINUATE A DIRE KE NNE BUONO IN ATTACCO, SE LO DITE VOI...

1:52 PM  
Anonymous Anonimo said...

-----------iker--------------

-s.r ---cann----pepe ---- heinze---


------------diarra-----------------
----------------drenthe------------

-robben-----sneijder-----robinho---

--------------van gool-------------


x me la migliore è questa , robinho sulla sinistra (perfetto ) drenthe che aiuta diarra quando vengono attaccati , e quando attaccano diarra si defila e resta solo drente a impostare , e puo duettare cn robinho . centro sneijder , destra robben . in attacco van gool !!! e con sergio ramos ( molto forte sia in attacco che in difesa ) e robben davanti a lui pure la destra sarebbe sistemata !!!


SECONDO ME COSI IL IL COMPROMESSO MIGLIORE !!!!!!!!!!!



x voi ?????????????? cri

2:14 PM  
Blogger valentino tola said...

D' accordo con le tue considerazioni, Michele.

Discorso formazione.

Quella che attualmente ha in mente Schuster per me è questa: (4-4-1-1): Iker; Sergio Ramos, Pepe, Cannavaro, Torres; Robinho, Diarra, Sneijder, Robben; Raul; RVN. Anche se al momento le intenzioni di Schuster sono quasi impossibili da immaginare, vista la rosa così ingarbugliata...

La formazione che schiererei io, dovendo purtroppo fare i conti coi limiti della rosa, è questa:
4-4-2: Iker; Sergio Ramos, Pepe, Cannavaro, Torres; Higuain, Diarra, Gago, Robben; Robinho, RVN.
E' una formazione che non convince me per primo (mi fa orrore Higuain a destra, e mi dispiace lasciare in panchina sia Sneijder che Guti), ma è il massimo che posso escogitare. L' alternativa sarebbe un 4-2-3-1 con Guti trequartista e Higuain e Robinho a contendersi la fascia destra, altro orrore.

3:39 PM  
Blogger valentino tola said...

Nota su Drenthe: da terzino non mi convince, e se deve giocare a centrocampo, solo da mezzala in un centrocampo a tre, mai in un "doble pivote", non è nè un organizzatore di gioco nè uno che tiene la posizione.
Io quest' anno lo utilizzerei come mina vagante a partita in corso, è uno che può scombinare molti piani all' avversario: terzino quando serve più spinta contro squadre catenacciare, esterno o mezzala quando serve più imprevedibilità sulla trequarti. Senza contare che i frequenti infortuni di Robben gli dovrebbero aprire spesso spazi nel suo ruolo preferito, quello di esterno di centrocampo.

3:45 PM  
Anonymous Anonimo said...

ma scusate xkè nn mettete sneijder trequartista????? dietro le punte, lo visto diverse volte giocare li nell'ajax.........

5:27 PM  
Anonymous Anonimo said...

ma va ........ dai ascolta , drenthe nn lo mettono cm terzino , xke si muove tanto , e sarebbe sprecato li , se lo mettono è solo quandi si infortunia qualke terzino di ruolo . poi sneijder dietro alle punte centrale , suo ruolo ....... robinho a sinistra . robben a destra . e in attacco van nistelrooy . cosi è giusta , si lasciano fuori guti e raul , pero questo è il prezzo da pagare .........


______________iker________________


sergio____canna___pepe_____heinze _


_______________diarra______________

___________________drenthe_________


__robben_______sneijder___robinho__

______________van gol______________




cosi drenthe puoi sfruttare in possesso le sue qulita tecniche e fisiche , e in nn possesso a difendere aiuta diarra .


NO ? KE NE DITE ? ( cmq x il derbi tt il discorso salta xke robben nn ci sara nemmeno heinze )


criiiiii

10:46 PM  
Anonymous Anonimo said...

ok crii discorso perfetto, m nn possiamo buttare al vento 1 talento cristallino cm gago, che x me rimane un fenomeno e conto tanto su di lui, mettere drenthe terzino sx, e poi robben a sinistra, a qnt ho capito sembra che la trattativa su dani alves nn sia finita a offerto il real 36 milioni detto da "MARCA", e servirebbe cm il pane, xo??????? difesa????
DANI ALVES, s.ramos, cannavaro, drenthe o heinze, SAREBBE PERFETTO MA PEPE??? 30 MILIONI, E VERO KE CANNAVARO DURA QUES'ANNO E POI nAPOLI xo 30 milioni x pepe sn 30 milioni, ma cmq speriamo nell'arrivo di dani alves xkè senza cicinho nn abbiamo profondità, e su qst ha ragione valentino rix..

10:25 AM  
Anonymous Anonimo said...

e cmq cn dani alves:
_______SAN CASILLAS___________
D.ALVES____CANNA__S.RAMOS__DRENTHE

________DIARRA___GAGO_______

ROBINHO_____SNEIJDER_____ROBBEN

____________VAN GOAL_____

con dani alves tt altro discorso, e cmq il discorso pepe nn e 1 problema, cannavaro nn le farà mai 40 partite, poi abbiamo metzelder, ottima difesa, speriamo che calderon apra di nuovo il portafoglio e ci butti i soldi x dani alves......

10:29 AM  
Anonymous Anonimo said...

o sentito di adriano ke e sul mercato ufficialmente, allora si era parlato che mancava un esterno destro (dopo aver ceduto cicinho)e di una prima punta di spessore dopo van goal, dovrà sborsare altri soldi calderon x dani alves servirà 40 mln + (l'inter a rifiutato 15 mln dal manchester city) 20-25mln x adriano= 60-70 mln ancora da spendere se vogliamo completre la rosa, e poi ci vorra del tempo x falli entrare nei ranghi della squadra, se nn vendeva cicinho quei 40 mln nn erano spesi, vedremo speriamo bene, sn convinto di adriano che farà bene....
HALA MADRID 10

5:58 PM  
Blogger valentino tola said...

Ecco, la cosa più assurda è proprio questa: che il Madrid con tutti i soldi che ha speso non abbia ancora completato la rosa...

P.S.: Stasera Sky non trasmette il derby. Questione di diritti televisivi, sono discretemente incazzato.

6:35 PM  
Anonymous Anonimo said...

bravo valentino e qst, bisognava organizzarsi prima, nn a 2 settimane dalla fine, e cmq sn incazzato cm una bestia, sky accidenta... mmmm

HALA MADRID 10

7:41 PM  
Anonymous Anonimo said...

nemmeno 1 minuto e il real e gia sotto, ma nn so se ridere o piangere

HALA MADRID 10

8:06 PM  
Blogger valentino tola said...

Pareggio di Raul

8:30 PM  
Anonymous Anonimo said...

e bene si, a tt i critici del mio real, zitti qst volta, ke ha parlato il campo, a giudicare subito, aspettate prima di giudicare.

HALA MADRID 10

12:08 AM  
Anonymous Anonimo said...

PUERTA RISCHIA SERIAMENTE LA VITA, SPERIAMO IN DIO, T RIVOGLIAMO VEDERE NELLA LIGA IN QLL SCORRIBANDE SULLE FASCE, NN MOLLARE PUERTA, SIAMO CN TE, FORZA NN MOLLARE....

HALA MADRID 10

11:47 AM  
Anonymous Anonimo said...

MA SAPETE UN POSTO DV GUARDARE LA PARTITA OLTRA A SKY ? VISTO KE IERI COSI , SENZA DIRE NULLA NN HA TRASMESSO !!!!!!!!!!!!


HO DOVUTO SEGUIRE IL REAL NEL DERBY TRAMITE MARCA !!!!!!!! ma si puo !!!!!!!!!!!!!!!:

2:18 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home