martedì, ottobre 27, 2009

BLOG RIAPERTO.

Rieccomi qua. Alla fine ho deciso di non abbandonare: mi hanno convinto la passione di chi legge e commenta questo blog, che non finirò mai di ringraziare per la stima e l'affetto dimostratomi, e la mia passione: anche se da sole le versioni ipervitaminizzate di Rangers e Celtic Glasgow non bastano per fare un grande campionato, anche se la Liga a livello europeo fatica a riguadagnare terreno, noi restiamo qui a raccontarla.

Il blog torna ma cambia la formula: non ci saranno più i resoconti sistematici delle partite della giornata, non ci saranno più tabellini, pagelle, classifiche e "altre partite". Il problema era che questi post mi inchiodavano troppo all'attualità, portando via troppo tempo anche per cose non proprio appaganti come le trascrizioni dei risultati.
Naturalmente non smetterò di commentare le partite, ma si tratterà di commenti al volo, tendenzialmente più brevi. Perderete qualche informazione (come detto, non ci saranno nè tabellini nè pagelle), ma guadagnerete in tempestività: senza la necessità di dover preparare un post più lungo potrò scrivere delle partite poco dopo che si saranno concluse.
Al resto penso di poter sopperire con maggiori approfondimenti durante la settimana: facendo un esempio, nel commentare una partita potrei tenervi all'oscuro del giocatore Tizio che ha fatto una bella partita e del perchè abbia giocato una bella partita, però in un paio di settimane potreste trovare un post approfondito tutto dedicato a Tizio.
Cercherò di incrementare perciò gli articoli di approfondimento dedicati a squadre e singoli giocatori: questo mi permette di svincolarmi dalla stretta attualità senza allontanarmene troppo, e al tempo stesso di organizzare il lavoro più liberamente.
La forma sarà più libera ma il contenuto resterà lo stesso: approfondimenti sul calcio spagnolo, cercare di spiegare le cose che vedo in campo nei limiti delle mie conoscenze (che non sono quelle di un allenatore). Il gioco prima di tutto.
Oltre ai contenuti soliti un paio di sorprese caratterizzeranno questo nuovo corso del blog...

Insomma, ci vuole una mente bella contorta per amare un calcio dove il tiro da centrocampo risulta un'opzione più accettata del tiro dentro l'area di rigore, e modestamente penso di essere all'altezza...


Da metacampo!
Nayim
Seedorf
Rivaldo
Roger 1
Roger 2
Roger 3
Villa
Senna

Etichette:

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Bentornato!
Viva le menti contorte! :)

A proposito di approfondimenti... stai seguendo la tua Spagna al mondiale u17? Hai intenzione di scrivere qualcosa al riguardo?

Ciao
Luca

9:03 PM  
Blogger valentino tola said...

Grazie! è che da quando hanno chiuso i manicomi da qualche parte dovevamo pur finire... :D

Sì, ho registrato la differita con gli USA, cercherò di vederle tutte e poi scrivere un articolo di riepilogo come ho fatto per gli altri tornei giovanili.
Intanto ti segnalo il pezzo che avevo scritto su questa Under 17 dopo il deludente Europeo del maggio scorso. Il gruppo era più o meno lo stesso che hanno portato al mondiale adesso.

http://calciospagnolo.blogspot.com
/2009/05/under-17-che-
fregatura.html

11:19 PM  
Anonymous Hincha Madridista said...

Bentornato! Era davvero ora di riaprire bottega!

2:54 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home