giovedì, ottobre 29, 2009

La classe non è acqua.

"Marca", 28 ottobre



"Marca", 29 ottobre

Etichette: ,

8 Comments:

Anonymous cespo said...

stano, marca si è sempre dimostrato così sobrio......

7:16 PM  
Blogger Francesco said...

questo post é geniale...

8:05 PM  
Blogger Andrea said...

Sinceramente ho preferito di gran lunga l'«¡Humillados!» del blaugranissimo Mundo Deportivo...

8:54 PM  
Anonymous Hincha Madridista said...

Strano che Marca (di solito molto vicino alla Casa Blanca) ci vada così pesante. Come già detto altrove non avrebbe senso cambiare ora, Florentino, Valdano e compagnia devono dimostrare anche di saper tenere testa alla stampa. Tra i due in copertina, farei fuori Guti (anzi lo avrei già sbolognato da almeno 3 stagioni) non certo Manuel.

10:25 PM  
Blogger valentino tola said...

@ cespo
Vero, mi è crollato un mito! :D

@ Francesco
è tutto merito di Marca eh, io non c'entro niente...

@ Andrea
vabbè per Mundo Deportivo e Sport bisognerebbe aprire un capitolo a parte (ricordo anche un titolo prima della finale di Champions del '98 che diceva "Forza Juve"... brrrr...)

Questo post non l'ho pubblicato per infierire sul Madrid, intendevo solo sottolineare l'eleganza e la profondità di Marca.

@ Hincha
Anche a me ha sorpreso la casa. Di solito i titoli dei quotidiani di Madrid riflettono abbastanza quello che è il pensiero della società... se così fosse anche in questo caso ci sarebbe da preoccuparsi...

Marca sta facendo passare per un idiota Pellegrini esattamente come tre anni fa cercava di far passare per un vecchio rincoglionito Aragonés che non convocava Raul...

12:59 AM  
Anonymous Hincha Madridista said...

Essendo i giornali come Marca o As mlto vicini alla società non vorrei che sotto-sotto questi articoli anti-Pellegrini (non può essere un babbeo uno che ha portato in Champions per 4 anni filati una squadra mediocre come il Villarreal e pure una volta in semifinale) siano suggeriti da qualcuno che dentro il Madrid vorrebbe la cacciata del tecnico e allora butti benzina sul fuoco. Non si può cacciare un tecnico dopo 2 mesi dall'inizio della stagione anche se ha perso contro una squadra di C1, la sconfitta col Milan alla fin fine ci può sempre stare come il pareggio contro lo Sporting, il calcio non è una scienza esatta, ma forse i redattori di Marca sarebbero in grado di guidare al meglio il Madrid.

2:21 PM  
Blogger Andrea said...

Ovvio, Valentino, che infierire sul Madrid sarebbe stato una cattiveria troppo grande...
Ho solo voluto sottolineare come, in questo caso, il titolo di un giornale prettamente blaugrana sia stato più elegante di quello di un giornale molto vicino ai Blancos...

7:32 PM  
Blogger valentino tola said...

Ah sì, certo! Ancora un po' e gli daranno lezioni di bon-ton eheheh

7:50 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home