mercoledì, aprile 09, 2008

AVVISO.

In questa e nelle prossime settimane purtroppo non potrò garantire approfondimenti che vadano oltre i commenti delle partite del fine-settimana e quelli delle partite di Barça e Getafe nelle coppe europee. Mi sarebbe piaciuto poter scrivere qualcosa di più approfondito, al di là della stretta attualità, sulle varie squadre della Liga (ad esempio sullo stesso Getafe o sull' Almeria), però gli impegni personali attualmente me lo permettono. Ovviamente vale sempre la regola del "non escludo", cioè potrei sempre, e con molto piacere, proporvi qualche approfondimento ove ne avessi l' opportunità.

Grazie
Valentino

P.S.: Non c'entra con l' argomento del blog e tantomeno con la comunicazione di servizio di cui sopra, ma la partita di ieri sera entra dritta nella leggenda del calcio.

Etichette:

8 Comments:

Anonymous Flavio said...

Non vedevo da anni una partita come Liverpool-Arsenal, calcio ad un livello (tecnico, tattico, atletico) incredibile. Chapeau.
Determinante l'uscita di Flamini (sostituto malamente da un Gilberto Silva versione ultimo Emerson), da lì l'Arsenal ha perso il controllo del centrocampo non riuscendo più a saltare il pressingo alto del Liverpool (magistrale Kuyt in ciò). Poi Anfield, Torres (enorme), Babel e lo svagato Senderos han fatto il resto, nonostante il magnifico lampo di Walcott (che TALENTO!)...
L'Arsenal dei primi 30 minuti, comunque, è stato uno spettacolo per gli occhi.
Ciao!

3:36 PM  
Blogger valentino tola said...

Guarda Flavio che io parlavo di Chelsea-Fenerbahçe...

Comunque una partita memorabile per emozioni, atmosfera, ritmo, gioco collettivo e azioni individuali.
Guarda, son d' accordissimo con le tue impressioni: Arsenal spaziale nelle fasi iniziali della partita, poi l' uscita di Flamini ha cambiato la partita, non tanto per la fase difensiva quanto per il contributo di dinamismo che il francese dà alla manovra: importantissima l' intesa con Fabregas, non restano mai sulla stessa linea ma offrono costantemente l' appoggio e danno grande scioltezza alle combinazioni con gli attaccanti e i trequartisti. Gilberto Silva è un giocatore molto più statico, ha uno stile di gioco radicalmente diverso da Flamini, tiene più la posizione (già sabato scorso, con Gilberto Silva accanto a Flamini e Fabregas, il centrocampo era diventato molto più "piatto" rispetto al solito, quando cioè al posto di Gilberto gioca uno come Hleb capace di fare movimento fra le linee).
Sinceramente mi è dispiaciuto per l' Arsenal: in partenza non tifavo nessuno, a parte una preferenza per lo stile di gioco dei Gunners, però durante il match ho preso le parti dell' Arsenal, e l' assolo di Walcott mi ha fatto esultare come un tifoso. Poi non amo parlare degli arbitri, però decisioni simili a pochi minuti dal termine sono pesantissime, e francamente il rigore non c'era: l' ultima cosa che voglio fare, veramente, è togliere meriti al Liverpool, però veramente è stata una beffa troppo amara per l' Arsenal.

Su Senderos penso che non sia male come giocatore in assoluto, però in particolare è a mio avviso un pericolo per l' Arsenal, perchè poco adatto a una squadra che gioca con la difesa alta e basa molto sulla velocità. Poi ieri lo svizzero è stato francamente disastroso.
Non ho capito poi quando Wenger ha tolto Ebouè invece che lui per fare entrare Walcott.

8:34 PM  
Anonymous Anonimo said...

mamma mia che Getafe.....


Michael

10:46 PM  
Anonymous mister said...

Mi spiace per il Getafe,ma con Pato Abbondanzieri tra i pali...

12:14 AM  
Anonymous Anonimo said...

oh mamma che beffa per il Getafe...

certo meglio perdere 3-0 che venir eliminati così.

markovic

12:32 AM  
Blogger valentino tola said...

Ragazzi, stasera da tifoso improvvisato del Getafe e da fanatico del calcio spagnolo ho sentito al tempo stesso un' amarezza infinita e uno smisurato orgoglio... mi ha ricordato la finale Alavés-Liverpool, solo che quel Liverpool era una squadra ben più onorevole rispetto al Bayern di stasera.
Ora cerco di riordinare le idee e scrivere un post sulla partita.

12:44 AM  
Anonymous Anonimo said...

Per favore basta,come possono continuare a far giocare Abbondancieri,facciamo una petizione per mettere Ustari in campo.
E' assurdo perdere una qualificazione in questo modo

1:25 AM  
Blogger Marco Perciabosco said...

ragazzi succede raramente di vedere scene del genere.. mi sono immedesimato nei tifosi del getafe e mi sentivo triste per loro.. 115 minuti in 10 contro una squadra di un altra categoria.. però cavolo abbondanzieri non si può più presentare agli allenamenti dai non esiste che fai due papere del genere.. io non capisco ancora come basile possa mettere lui a difesa della porta dell'albiceleste e non carizzo..

10:11 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home