mercoledì, agosto 16, 2006

Amichevole: Islanda - Spagna: 0-0.

Vi aggiorno soltanto per la cronaca, perchè questa tutti sapevano che sarebbe stata una delle partite più inutili nella storia della Seleccion, oltrettutto ostacolata dai club, visto che il Barça ha trattenuto Xavi e Puyol, affaticati dall' assurda ( e pericolosa: vedrete se non presenterà il conto... ) tournée americana .
E' servita solo per far raggiungere 100 presenze in nazionale a Raul ( ora che ha raggiunto cifra tonda può bastare, vero Luis ? ), visto che nella sua genialità Aragones non ha fatto giocare nemmeno un minuto a Oubina, l' unica novità rispetto al mondiale, che se non viene provata in amichevole non si sa quando potrà tornare utile di nuovo alla nazionale.
Partita oscena contro uno degli avversari del girone di qualificazione agli Europei.

TABELLINO.

Islanda: Arason; Steinsson, Ingimarsson, Hreidarsson, Indridi Sigurdsson; Arnason (Bjornosson, m. 89), Gudjonsson (Skulason, m. 46), Vidarsson (Olafsson, m. 84), Hannes Sigurdsson (Jonsson, m. 78); Thorvaldsson (Gudmunsson, m. 86), Helguson (Veigar Gunnarsson, m. 59).
Spagna: Reina; Míchel Salgado, Pablo Ibáñez, Sergio Ramos, Pernía (Antonio López, m. 67); Luis García (Joaquín, m. 46), Cesc (Iniesta, m. 67), Albelda, Villa; Torres (Reyes, m. 46), Raúl.
Arbitro: Ian Stokes (Irlanda). Ammoniti: Hannes Sigurdsson (m. 25), Skulason (m. 49) y Thorvaldsson (m. 54) per l'Islanda; Luis García (m. 33) e Michel Salgado (m. 71) per la Spagna.

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home