lunedì, dicembre 04, 2006

TREDICESIMA GIORNATA LIGA: ALTRE PARTITE.

Recreativo-Valencia 2-0: Aitor 1'; Sinama Pongolle 81'.

Espanyol-Sevilla: Kanouté, rig. 25'(S); Tamudo 68'(E); Luis Garcia 79'(E).

Deportivo-Racing 0-0

Mallorca-Celta 2-2: Jonas Gutiérrez 6'(M); Jankovic 52'(M); Baiano 57'(C); Perera, rig. 85'(C).

Villarreal-Nàstic 2-0: Fuentes 23'; Franco 29'.

Real Sociedad-Getafe 0-0

Dopo Amsterdam abbiamo la conferma: è un grande momento per l'Espanyol, vincitore in rimonta pure sul Sevilla.
Proviamo ora ad analizzare la classifica: in testa, penso che il Barça lo possa soltanto perdere questo campionato (ancora di più se venisse disgraziatamente liberato da impegni futuri di Champions), comunque sarà fondamentale il Sevilla-Real Madrid di sabato prossimo per capire se le avversarie dei blaugrana resteranno due o si ridurrano al solo Real Madrid, in caso di vittoria madridista.
In fondo alla classifica, paiono spacciate Nàstic (la mia squadra rivelazione...che genio che sono!) e Real Sociedad, che ora grazie alla cura di difensivismo di Lotina perde meno ma che, per come è strutturata, fa pensare a ogni sua possibile vittoria (anora non ne ha ottenuta una) come a una impresa titanica. Resta il terz'ultimo posto, e credo che se lo giocheranno Athletic (sfavorito), Levante e Osasuna.
La situazione più intricata e interessante riguarda le coppe. Il quarto posto innanzitutto: il Zaragoza ha commesso una bella stupidaggine ieri sera e la sua irregolarità non rende agevoli previsioni a lungo termine, però mi sento di dire che non ritengo l'Atlético all'altezza del quarto posto.
Secondo me la lotta per il posto-Champions sarà fra Zaragoza, Valencia (che va da sè che se riuscisse a riprendersi, alle altre lascerebbe solo le briciole) e un Villarreal che, quatto quatto, colleziona punti preziosi e, oltre ad essere una squadra molto collaudata, dà la sensazione di poter solo migliorare da qui in avanti (ieri vittoria in scioltezza con un buon Riquelme e qualche progresso di Cani, ma saranno fondamentali i gol di Forlan).
Il Recreativo (distrutto sabato un Valencia con le gomme a terra) sarà per forza di cose una meteora ai piani alti (così come l'affidabile Getafe), mentre il Deportivo (in crisi: altra non-vittoria ieri) è condannato dalla giovane età della sua rosa e dalla sterilità del suo impianto offensivo a una Liga di transizione e il Celta è troppo incompleto strutturalmente per poter andare oltre un eventuale piazzamento UEFA.


CLASSIFICA

1 Barcelona 30
2 Real Madrid 29
3 Sevilla 28
4 Atlético 24
5 Zaragoza 23
6 Recreativo 22
7 Getafe 21
8 Villarreal 21
9 Valencia 18
10 Celta 18
11 Deportivo 17
12 Mallorca 17
13 Espanyol 16
14 Racing 15
15 Osasuna 14
16 Levante 14
17 Betis 9
18 Athletic 8
19 R. Sociedad 6
20 Gimnàstic 5


CLASSIFICA CANNONIERI

1 Ronaldinho 10
2 Kanouté 10
3 Diego Milito 10
4 Van Nistelrooy 8
5 Fernando Baiano 6

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home