lunedì, ottobre 29, 2007

NONA GIORNATA: ALTRE PARTITE.

Zaragoza-Villarreal 4-1: Oliveira 36' (Z); Oscar 49' (Z); Diego Milito, rig. 67' (Z); Sergio Garcia 78' (Z); Pires 82' (V).

Osasuna-Valladolid 2-2: Alvaro Rubio 36' (V); Jonathan Sesma 52' (V); Dady 73' (O); Dady 78' (O).

Levante-Atlético Madrid 0-1: Forlan 27'.

Racing-Getafe 2-0: Oscar Serrano 39'; Jorge Lopez 74'.

Murcia-Recreativo 1-0: Regueiro 48'.

All' Atlético basta il minimo (un altro gol di Forlan, una sicurezza l' uruguaiano) per disfarsi del Levante e mantenersi nella scia giusta, mentre il Zaragoza rialza la testa, e lo fa in pompa magna, dopo una settimana a tinte forti, con le bizze di D' Alessandro e l' ammissione di scarsa condizione da parte di Aimar. I due argentini non giocano, e sono proprio i loro sostituti Oscar e Sergio Garcia, giocatori di tutto rispetto messi in secondo piano proprio dalla concorrenza fortissima che devono affrontare nei rispettivi ruoli, a trascinare la squadra verso un successo che potrebbe rappresentare unaa svolta nella fin qui deludente stagione aragonese.
Il Murcia prende un bel respiro, il Getafe non prende invece slancio dopo l' impresa di White Hart Lane (anzi, stiano attenti gli uomini di Laudrup: in Spagna il doppio impegno le squadre piccole tendono a pagarlo piuttosto caro...), mentre cominciano a scarseggiare gli aggettivi per elogiare ciò che sta combinando Marcelino con il suo Racing. Il Valladolid ancora una volta butta via una partita controllata per un buon tratto: lo rimonta la rivelazione di Dady, peraltro pesantemente aiutato da una papera del portiere Alberto sul secondo gol.


CLASSIFICA
1 R. Madrid 22
2 Barcelona 20
3 Villarreal 18
4 Valencia 18
5 Atlético 17
6 Espanyol 17
7 Mallorca 15
8 Racing 15
9 Zaragoza 14
10 Sevilla* 12
11 Murcia 12
12 Almería 11
13 Athletic 10
14 Osasuna* 9
15 Betis 8
16 Recreativo 8
17 Deportivo 8
18 Valladolid 6
19 Getafe 5
20 Levante 1

(*) Equipos con un partido menos


CLASSIFICA MARCATORI
Messi 7 (2 rig.)
Güiza 5
Oliveira 5
Kanouté 5
Arango 5

Etichette:

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

mi dai una valutazione di moutinho e veloso???
il manchester puo essere una delle pretendenti alla champions???

HALA MADRID 10

2:55 PM  
Blogger valentino tola said...

Veloso è un mio pallino, mi piace veramente tantissimo. Grande senso della posizione davanti alla difesa, personalità ed eleganza, è lento ma ha idee sempre chiare ed un mancino di qualità.
Moutinho non so, gode di ottima reputazione, ma devo ammettere che ogni volta che lo vedo non riesce mai a convincermi del tutto. Intendiamoci comunque, giocatore di tutto rispetto: cursore di grande dinamismo, resistente, duttile e in più con ottime doti di palleggio, come scuola-Sporting (questi hanno il vivaio migliore d' Europa) comanda.

Il Manchester ha un potenziale offensivo spaventoso, come solo il Barça in Europa (tutte e due le squadre di avere un assortimento di qualità eccelsa ma anche con qualche buco: allo United manca un vero ariete, mentre il Barça ha troppi giocatori che la vogliono sul piede e pochi che vanno nello spazio, problema più grave a mio avviso). Certo che può correre per la Champions, però per questa competizione vale un discorso più complesso.
Purtroppo negli ultimi anni, con questa formula ad eliminazione diretta sin dagli ottavi, capita sempre più spesso che a vincere non siano le squadre più spettacolari o forti dal punto di vista offensivo, bensì quelle che sbagliano di meno.
A squadre generose dal punto di vista offensivo come Man United e Barça (e, in senso diverso, il Real Madrid) può costare caro il fatto di prendere in una determinata partita quel gol in casa che mentre in un campionato di 38 partite può contare poco o nulla in una sfida di andata e ritorno può fare tutta la differenza del mondo.
Il Barça nel 2006 riuscì a vincere la Champions perchè dagli ottavi in poi si adattò al meglio a quello che richiedeva la competizione: massima concentrazione, un po' più di prudenza, errori ridotti al minimo e capacità di concretizzare al massimo le poche occasioni da gol che ti offrono partite così equilibrate.
Lo stesso deve provare a fare il Manchester United quest' anno: sbandate come quelle col Milan l' anno scorso non sono ammissibili per chi vuole vincere la Champions.

3:40 PM  
Anonymous alec said...

Il canale olandese NOS parla di Ronald Koeman nuovo tecnico del Valnecia, con Bruins Slot come assistente. Non so che dire, il buon Rambo è una vera e propria incognita....cmq almeno si vedrà un Valencia meno sparagnino. Basterà?

4:26 PM  
Blogger valentino tola said...

Poco fa ho scritto un nuovo post proprio su Koeman. Chiedo a te cosa ne pensi di lui come tecnico, visto che lo conosci sicuramente meglio di me.

5:14 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home