lunedì, novembre 26, 2007

TREDICESIMA GIORNATA: ALTRE PARTITE.

Atlético Madrid-Valladolid 4-3: Maniche 2' (A); Victor 39' (V); Sisi 47' (V); Maxi Rodriguez 49' (A); Llorente 53' (V); Maxi Rodriguez 55' (A); autorete Pedro Lopez 92' (A).

Villarreal-Almeria 1-1: Nihat 13' (V); Negredo 52' (A).

Athletic Bilbao-Deportivo 2-2: autorete Barragan 23' (A); David Lopez 53' (A); Riki 62' (D); Taborda 89' (D).

Osasuna-Espanyol 1-2: Angel 29' (E); Valdo 32' (E); Portillo 75' (O).

Levante-Betis 4-3: Arzu 8' (B); Edu, rig. 24' (B); Tommasi 38' (L); Riga 40' (L); Riga 49' (L); Pavone 51' (B); Javi Fuego 80' (L).

Il Villarreal perde l' occasione storica di issarsi al primo posto: l' Almeria lo imbriglia, dopo l' illusorio vantaggio di Nihat pareggia Negredo e gli ospiti resistono nella propria area all' assedio finale.
Non cessa mai lo spettacolo al "Circo Calderon", secondo la definizione di As: altra partita senza centrocampo, occasioni e gol a non finire, esibizioni imbarazzanti della difesa colchonera (il gol di Sisi, nell' occasione Zé Castro e Pernia ridicoli) e dell' impresentabile Butelle (uscita da denuncia penale sul 3-3 di Maxi). Aguirre per l' esasperazione addirittura sostituisce Zé Castro con Forlan, finisce con Raul Garcia difensore centrale, il solo Maniche a centrocampo e il resto tutti all' attacco. Decide tutto un' autorete in pieno recupero, oltrettutto con l' Atlético in 10 per l' espulsione di Valera...
Vola in zona-Champions l' Espanyol, gran primo tempo al Reyno de Navarra e resistenza efficace alla reazione nel secondo tempo dell' Osasuna, guidato da un grande Vela (che merita più minuti dei pochi che gli concede Ziganda). La squadra di Valverde è difficile da digerire per chiunque, nel prossimo turno c'è il derby e l' occasione ghiottissima e tutt' altro che improbabile di scavalcare il Barça in classifica.
L' Athletic (idea interessante Yeste centrale di centrocampo accanto a Orbaiz, ma perchè mai Aduriz è partito dalla panchina?) butta via un vantaggio di due reti, non resistendo al ritorno finale del Depor, favorito anche dall' incertezza del secondo portiere Dani Aranzubia, incerto sul 2-2 di Taborda.
Fuochi d' artificio anche al Ciudad de Valencia, col cuore e con un grande Riga (spettacolare il secondo gol del ghanese, però il gol più bello della giornata è quello dello slalomista Valdo in Osasuna-Espanyol, un capolavoro) il Levante rimonta il doppio vantaggio iniziale di questo Betis sempre più abituato alla propria mediocrità.


CLASSIFICA
1 R. Madrid 29
2 Villarreal 28
3 Barcelona 27
4 Espanyol 25
5 Atlético 24
6 Valencia 24
7 Racing 23
8 Mallorca 19
9 Zaragoza 18
10 Sevilla* 15
11 Getafe 15
12 Athletic 14
13 Murcia 14
14 Almería 13
15 Valladolid 13
16 Deportivo 13
17 Osasuna* 12
18 Recreativo 12
19 Betis 11
20 Levante 7

*una partita in meno


CLASSIFICA CANNONIERI
Messi 8 (Barcelona, 3 rig.)
Luis Fabiano 8 (Sevilla, 1 rig.)
Güiza 7 (Mallorca)
Agüero 7 (Atlético Madrid)
Rossi 7 (Villarreal, 2 rig.)

Etichette:

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

chiedo informazioni sullo sporting gijon e sul tenerife, vado a vedere la partita fra due settimane. se qualcuno può aiutarmi????
cespo

5:11 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home