lunedì, maggio 04, 2009

TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA: ALTRE PARTITE.

Mallorca-Getafe 2-1: Jurado 9'(M); autorete David Navarro 46'(G); Aduriz 69'(M).

Sporting Gijón-Athletic Bilbao 1-1: Bilic 60'(S); Iraola 90'(A).

Racing-Almería 0-2: Juanma Ortiz 2'; Juanma Ortiz 12'.

Osasuna-Recreativo Huelva 1-2: Pandiani 25'(O); Ersen Martin 81'(R); Morris 95'(R).

Deportivo-Valladolid 1-0: Lassad 7'.

Espanyol-Valencia 3-0: Román Martínez 66'; Pareja 82', Nené, rig. 95'.

Betis-Atlético Madrid 0-2: Forlán 14'; Forlán 89'.

Numancia-Málaga 2-0 (giocata sabato): Moreno 1'; Del Pino 61'.

Villarreal-Sevilla 0-2 (giocata sabato): Luis Fabiano 57'; Kanouté 84'.

Se la media quasi da record di questo Real Madrid fa già pensare, il secondo grande mistero della Liga 2008-2009 è il terzo posto del Sevilla. Orrida partita al Madrigal, il Sevilla non fa che capitalizzare due episodi animati dal solito Kanouté. Al Villarreal manca sempre qualcosa nei momenti decisivi: aveva il posto-Champions a portata di mano, e partorisce una partita lugubre. Rossi parte dalla panchina, il centrocampo naufraga, ed ecco il risultato.
Non disperano del tutto però gli uomini di Pellegrini (che però andranno al Camp Nou nel prossimo turno...), perchè il Valencia resta lì. Nel primo tempo a Montjuic l'equipo che illude un po' con un predominio territoriale sensibile ma poco efficace, nel secondo si allunga, si sfalda a centrocampo (è il punto debole principale, gente come Baraja e Albelda, quest'ultimo comunque assente ieri, non regge più i novanta minuti) ed è l'Espanyol a passare al comando, guidato da De la Peña. Román Martínez, appena entrato, fa tre su tre nelle ultime partite (dopo un inizio un po' stentato, l'argentino si sta adattando: è un centrocampista interessante, a tutto campo), Pareja conferma la propria abilità sulle punizioni, Nené su rigore sigilla in pieno recupero. Pare proprio che il nuovo stadio di Cornellá-El Prat vedrà la Primera: bravo Pochettino.
Torna ad aggiungersi alla lotta per la Champions l'Atlético. Partitaccia anche quella del Ruiz de Lopera, il Betis ha grinta ma non idee, l'Atlético nel suo non-calcio trova gli episodi che fanno la differenza con Forlán (stagione monumentale la sua: il Kun è il genio, l'uomo-copertina, l'asso, tutto quello che volete, ma la carretta la tira avanti l'uruguagio). A dire il vero neppure il Depor è tagliato fuori dalla corsa-Champions, ma la Uefa è chiaramente la prospettiva più realistica. Lotina schiera le due punte, Lassad-Bodipo, Lassad segna (si stappa una bottiglia di champagne ogni volta che il giocoliere franco-tunisino riesce nell'impresa), il Depor soffre, ma il Valladolid continua nella propria recente serie negativa.
Qualche inquietudine a Santander (Muñiz contestato, cosa non nuova, e secondo me ingenerosa), panico a Gijón (primo pareggio stagionale per gli asturiani) e Getafe (meno male che avevo elogiato Stojkovic... due papere allucinanti nelle ultime due sconfitte, e viene guastato il debutto sulla panchina azulona di Míchel, pure positivo sul piano del gioco), colpaccio del Recre, che a Pamplona gioca bene, si impone e inverte una tendenza che un po' a tutti sembrava chiaramente indirizzata verso la retrocessione. Pure il piccolo Numancia non vede tutto perso.


CLASSIFICA
1 Barcelona 85
2 R. Madrid 78
3 Sevilla 60
4 Valencia 56
5 Atlético 55
6 Villarreal 55
7 Deportivo 53
8 Málaga 51
9 Mallorca 45
10 Almería 43
11 Athletic 41
12 Valladolid 41
13 Racing 39
14 Espanyol 38
15 Betis 37
16 Osasuna 36
17 Getafe 34
18 Sporting 34
19 Recreativo 33
20 Numancia 31

CLASSIFICA MARCATORI
Eto’o 27 (Barcelona, 2 rig.)
Villa 25 (Valencia, 8 rig.)
Forlán 25 (Atlético Madrid, 4 rig.)
Messi 23 (Barcelona, 3 rig.)
Henry 19 (Barcelona)

Etichette:

2 Comments:

Blogger Antonio said...

Certo che al Getafe sta costando carissima la sconfitta di Madrid, in quella partita che aveva già vinto..

2:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ciao
penso come tanti altri aspetto un tuo commento su ieri sera...
perchè leggo commenti in giro non propriamente obbiettivi...
c'è chi grida al complotto da una parte , e dall'altra chi giudica meritata e senza ombre il passaggio al turno del Barcellona..

a me interessa vedere come l'hai vista tu..

ciao
Santeria

12:48 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home